Problemi di sicurezza: chiuso il viadotto di corso Sacco e Vanzetti

Dopo l'incendio al campo nomadi

I jersey che chiudono la strada

Il viadotto di corso Sacco e Vanzetti è stato chiuso al traffico a scopo precauzionale, e in attesa delle verifiche tecniche strutturali, a seguito dell'incendio divampato nel pomeriggio di ieri, domenica 23 dicembre 2018, nel campo nomadi di strada della Berlia. 

Questa mattina, dopo un sopralluogo eseguito dai tecnici comunali di Torino - e di concerto con il sindaco di Collegno, Francesco Casciano, hanno optato per la chiusura dopo aver riscontrato come tutte le travi che compongono l’impalcato della campata del viadotto sono state interessate per molte ore dalle fiamme, con temperature decisamente elevate.

Tutte e due le direzioni di marcia sono chiuse attraverso i jersey bianchi e rossi in plastica. 

"Da quanto è stato possibile osservare al momento, il pulvino di una pila risulta particolarmente danneggiato mentre su alcune travi, interamente annerite, sono evidenti alcuni distacchi del copriferro in calcestruzzo, quasi sicuramente a seguito dell’esposizione al forte calore", spiega in una nota la Città di Torino. 

Solo dopo le opportune verifiche statiche, il ponte verrà riaperto al traffico. 

Torino Corso Sacco e Vanzetti 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento