rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Falchera / Via Ivrea, 18

Luoghi di ritrovo di pregiudicati e spacciatori: carabinieri e polizia chiudono 7 locali

In tutta l'area metropolitana

Sette esercizi commerciali sono stati chiusi dal questore di Torino, Francesco Messina, per quindici giorni.

I provvedimenti sono conseguenti ai numerosi servizi straordinari del territorio, disposti nel mese di agosto, e finalizzati alla verifica della presenza nei rispettivi locali di persone pluripregiudicate e pericolose per l’ordine e la sicurezza Pubblica.

Tra questi c’è il “Bar Plaza” di via Ivrea, che il 21 agosto 2018 è stato controllato dagli agenti del commissariato “Barriera Milano”, trovando all’interno sei stranieri gravati da precedenti per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti. Durante i controlli era anche stato trovato un panetto di hashish.

Un altro locale è il “Cafè Noir” di largo Brescia, ispezionato dai carabinieri della compagnia di Torino Oltre Dora e definito “ritrovo di persone pericolose e dedite ad attività delittuose”.

In via Chiesa della Salute, gli agenti del commissariato “Madonna di Campagna”, lo scorso 27 agosto un’ispezione all’interno della “Caffetteria via Chiesa”. E’ stato chiuso dopo le testimonianze di diverse persone che riferivano di comportamenti molesti da parte degli avventori e di una aggressione.

In provincia, invece, sono stati chiusi il “Bar Jolly”, situato in via XXIV maggio a Cuorgné, la Sala Slot Golden Play di via Pastrengo a Moncalieri, il “Bar 360 Gradi” e la “Sala VLT” di via Romana a Castellamonte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luoghi di ritrovo di pregiudicati e spacciatori: carabinieri e polizia chiudono 7 locali

TorinoToday è in caricamento