rotate-mobile
Domenica, 28 Maggio 2023
Cronaca San Salvario / Via Belfiore, 10d

Assembramenti, clienti senza green pass e mascherine: due locali chiusi a Torino per cinque giorni

Gastronomia chiusa due giorni. Due locali sanzionati per violazione delle norme "anti covid"

Tre esercizi commerciali sono stati chiusi, lo scorso sabato, 29 gennaio 2022, durante un servizio congiunto da parte del commissariato di Polizia Barriera Nizza, Polizia Amministrativa e Sociale, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale.

Il servizio straordinario è stato disposto dopo l'ordinanza del questore di Torino per contrastare assembramenti e diffusione del covid nelle zone della movida, più precisamente nel quartiere di San Salvario e in piazza Vittorio Veneto.

Oltre 600 i green pass verificati agli avventori dei 14 esercizi commerciali sottoposti a controllo: dieci le sanzioni.

Come detto, tre sono stati chiusi per violazioni delle norme "anti covid": si tratta de "L'Ufficio" di via Berthollet 12, che lo scorso 8 gennaio 2022 era stato chiuso per lo stesso motivo. Ovvero assembramenti dei clienti nei pressi del bancone e della toilette, nella maggior parte dei casi privi di mascherina.

Chiuso, sempre per cinque giorni, il locale "Alibi" di via Belfiore 10/D, dove durante il controllo sono stati trovati clienti in numero maggiore rispetto all'attuale capienza massima. E, ancora, senza mascherina. Tra questi anche il titolare dello stesso bar.

Infine, una gastronomia etnica, sempre in via Belfiore, è stata sanzionata e chiusa per due giorni in quanto la titolare del locale, intenta a preparare dei cibi, non indossava la mascherina.

Altri due locali, un kebab di via XX Settembre ed un pub di via Belfiore, sono stati sanzionati per violazione della norme sul greenpass.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti, clienti senza green pass e mascherine: due locali chiusi a Torino per cinque giorni

TorinoToday è in caricamento