Cronaca Parella / Via Pietro Cossa

Circoli e club privé ancora aperti a Torino dopo il coprifuoco e clienti senza mascherine: sanzioni e chiusure

Scoperta anche una festa abusiva in casa

Circoli o club privé di nuovo nel mirino della polizia e sempre per il mancato rispetto delle norme “anti Covid”. Ma anche un appartamento, dove era in corso una festa. 

Tra sabato 22 e domenica 23 maggio 2021 sono stati tre gli episodi. 

Gli agenti del commissariato San Paolo e della Squadra Volante sono prima intervenuti al circolo “El Ranchito” di via Trecate 26. Al momento del controllo, alcune persone hanno provato a fuggire da una porta secondaria, ma tutto è risultato vano. Sono state identificate otto persone, di cui una irregolare in Italia: tutte erano prive delle mascherine ed erano intente a bere e consumare cibo ben oltre le 23.

Per questo motivo, è stato chiuso per cinque giorni. Ma i guai per il titolare non finiranno qui: sono in corso accertamenti, che quasi certamente porteranno a sanzioni amministrative, visto che nessuno dei presenti è riuscito a dimostrare la propria iscrizione al circolo, visto che all’ingresso è ben specificato come l’accesso sia riservato esclusivamente ia soci. Inoltre, sono state constatate le carenti condizioni igienico sanitarie del circolo.

Guai anche al club privé Imperial di via Pietro Cossa, dove sono state trovate 44 persone oltre l’orario delle 23 e tutte senza mascherina. Il locale, come da prassi, è stato chiuso per cinque giorni.

Ulteriori controlli hanno fatto emergere come non fosse mai stata ottenuta la Scia di somministrazione e non vi erano i documenti riguardanti la sicurezza dei locali e dell’utilizzo del piano interrato per le attività di associazione. Il presidente e il vice presidente sono stati denunciati e sanzionati amministrativamente dagli agenti della polizia Amministrativa e Sociale per un ammontare complessivo di quasi 8mila euro. 

Infine, in un appartamento di via Nizza, è stata scoperta dagli agenti del commissariato Barriera Nizza una festa privata. Trovate 12 persone, tutte senza mascherina. I ragazzi, all’arrivo degli agenti, hanno provato a nascondersi nelle varie stanze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circoli e club privé ancora aperti a Torino dopo il coprifuoco e clienti senza mascherine: sanzioni e chiusure

TorinoToday è in caricamento