Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Nizza Millefonti / Via Varaita

Controlli straordinari nel quartiere: chiuso un bar, ritrovo di spacciatori

Sospensione della licenza per 15 giorni

Sorpresi a spacciare all’interno del bar dopo un lungo periodo di osservazione e pedinamenti. Mercoledì 13 giugno i poliziotti hanno fermato tre senegalesi irregolari che utilizzavano il bar Messico di via Varaita come luogo di scambio. 

Il gruppetto era anche solito stazionare, soprattutto nelle ore tardo pomeridiane e notturne, nella zona dei giardini “Levi” e nei pressi del comprensorio “Orsa Maggiore”. Il servizio di appostamento condotto dagli agenti del Commissariato Barriera Nizza ha consentito di verificare la presenza nei giardini dei tre, per parecchie ore, durante le quali ricevevano numerose telefonate; ida qui i pusher si allontanavano spesso per entrare nel bar Messico e poi tornare in zona Ospedali.

I tre fermati all’interno del bar sono un 30enne, un 21enne e un enne. A carico dei più giovani veniva sequestrata la somma di 470 euro, 5 telefoni cellulari e 2 fedi nuziali, una in oro ed una in argento. Accertamenti condotti presso l’ospedale Molinette consentivano poi di accertare che il trentenne aveva ingerito 5 ovuli, mentre il suo connazionale di 21 anni aveva nell’intestino 3 corpi estranei.   

In considerazione degli arresti, nel corso del controllo straordinario scattato giovedì 14 giugno, al titolare del Bar Messico, un cinese di 49 anni, è stato notificato il provvedimento di sospensione della licenza per 15 giorni con immediata chiusura dei locali poiché il Questore di Torino ha ritenuto che il locale sia divenuto luogo di contatto per la consumazione di reati in materia di stupefacenti e che in tal modo contribuisca all’incremento dei fenomeni delinquenziali della zona. 

Durante la notifica del provvedimento di chiusura del locale, gli agenti hanno anche provveduto a sanzionare amministrativamente due avventori del bar che stavano utilizzando gli apparecchi da gioco in orario non consentito dall’ordinanza sindacale in materia di giochi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari nel quartiere: chiuso un bar, ritrovo di spacciatori

TorinoToday è in caricamento