menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I sigilli da parte della polizia

I sigilli da parte della polizia

Irregolarità, risse, furti, aggressioni: e la discoteca viene chiusa per 10 giorni

Dopo l'ennesimo controllo della polizia

La discoteca "Club 84" di corso Massimo d'Azeglio 9 è stata chiusa dagli agenti del commissariato Barriera Nizza per dieci giorni, così come previsto dal provvedimento di sospensione emesso dal questore di Torino.

La scorsa settimana, la polizia era dovuta intervenire per una rissa all'interno e fuori dal locale, con un addetto alla sicurezza ferito al volto.

Una rissa, come ricostruito dalla polizia, avvenuta fra il buttafuori e diversi clienti, con due giovan che erano persino dovuti ricorrere alle cure mediche ospedaliere.  

Ancora prima, a dicembre, un ragazzo era stato aggredito da alcuni clienti, poi fuggiti, con la vittima che aveva riportato la frattura orbitaria dell’occhio sinistro, con una prognosi di 30 giorni.

Una volta in ospedale, la vittima si era anche accorta di non avere più con sé il suo cellulare. Nel corso dello stesso intervento, un ragazzo aveva riferito ai poliziotti di essere stato colpito da un addetto alla sicurezza. Inoltre, due persone erano state denunciate perché trovate in possesso di un portafoglio, rubanto in precedenza ad un altro cliente.

A novembre, invece, era stato scoperto come il servizio di controllo della capienza delle persone nel locale fosse totalmente assente. Così come in un successivo controllo vennero riscontrate altre irregolarità nella conduzione dell’attività: come il superamento della soglia massima di persone presenti nel locale e l’impiego di due addetti ai servizi di controllo non iscritti nell’albo prefettizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento