menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si affrontano due gruppi di giovani: un ragazzo finisce in ospedale, un altro viene denunciato

Un ventina in totale gli identificati dai carabinieri

Ci sarebbero questioni di gelosia al centro di una lite scoppiata tra due gruppi di adolescenti nel tardo pomeriggio di giovedì 2 gennaio a Chieri, nei pressi del McDonald’s. Qui un nutrito gruppo di giovani provenienti da Torino ha rintracciato un altro gruppo di adolescenti di Chieri con il quale c’era dell’astio causato verosimilmente da motivi di gelosia poiché una ragazza di Torino avrebbe intrapreso una relazione sentimentale con un ragazzo di Chieri e questa nuova relazione avrebbe provocato la gelosia dell’ex di Torino che sarebbe andato a Chieri (accompagnato dagli amici residenti in Barriera di Milano) per affrontare il rivale chierese. 

Dalle parole si è passati subito ai fatti. Il gruppo di Torino, secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri, ha aggredito quello di Chieri: sono volati spintoni, insulti, minacce e uno dei ragazzi è stato malmenato. Il giovane ha riportato alcune contusioni refertate presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Chieri. Dopo qualche segnalazione giunta al 112 sono intervenuti numerosi equipaggi dei carabinieri e c’è stato il fuggi generale. 

I militari hanno identificato oltre 20 giovani appartenenti ai due gruppi in questione, ma continuano ad investigare sull’accaduto per identificare tutti i ragazzi a vario titolo coinvolti nella vicenda. I carabinieri hanno anche denunciato per “rapina aggravata” alla Procura per i Minorenni un 15enne di Torino che, durante l’evento in questione, ha sottratto un telefono cellulare, alcuni accessori e 20 euro in contanti a due giovani chieresi. Le indagini dei Carabinieri di Chieri continuano.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento