rotate-mobile
Cronaca Ceresole Reale

Si perde nei boschi sopra Ceresole Reale: salvata un'escursionista in condizioni di ipotermia

 Intervento notturno per i tecnici del soccorso alpino e speleologico piemontese

I tecnici del soccorso alpino e speleologico piemontese sono intervenuti ieri sera nel comune di Ceresole Reale per un'escursionista di nazionalità svedese smarritasi nella zona dell'Alpe Le Piane, in discesa dal rifugio Guglielmo Jervis. La chiamata di emergenza è stata lanciata dalla donna intorno alle 21. Due squadre a terra del Soccorso Alpino sono partite a piedi per raggiungerla intorno alle 23. La donna era molto impaurita e presentava condizioni di ipotermia a causa della pioggia battente che interessava la zona e della neve ancora presente al suolo.

"I tecnici le hanno prestato i primi soccorsi, fornendole abbigliamento asciutto e viveri di conforto, in seguito hanno iniziato la discesa con lei. La donna, che camminava con molta difficoltà, è stata assicurata con la corda a causa del terreno bagnato e scivoloso, poi nel corso della discesa ha ripreso vigore giungendo a valle intorno alle 00.30 in discrete condizioni. Sul posto era presente un'autoambulanza, ma non si è ritenuto necessaria l'ospedalizzazione", spiegano dal soccorso alpino e speleologico piemontese. Poiché la donna non aveva un posto per trascorrere la notte, è stata ospitata a casa di una volontaria del soccorso alpino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si perde nei boschi sopra Ceresole Reale: salvata un'escursionista in condizioni di ipotermia

TorinoToday è in caricamento