menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Armi e munizioni sequestrate dall'Arma

Armi e munizioni sequestrate dall'Arma

Armi da guerra e munizioni nascoste in casa: arrestato

Trovate anche piantine di cannabis

Armi da guerra, munizioni e piante di cannabis. Questo hanno trovato e sequestrato i carabinieri di Castellamonte ad un 41enne di Castelnuovo Nigra, già noto alle forze dell'ordine, arrestato per possesso illegale di arma da guerra e di arma clandestina. 

Nel corso di una perquisizione domiciliare, avvenuta qualche giorno fa, il 41enne è stato trovato in possesso di un’arma da guerra, più precisamente un moschetto automatico calibro 9 parabellum, ed una cartuccia cal. 9 parabellum. Nascosta all’interno di un camino, è stata trovata anche un’arma clandestina, un "Pen Gun" cal.22 con all’interno una cartuccia.

Non solo. I militari, hanno anche trovato - e sequestrato - 163 cartucce cal. 22 ed un fucile da caccia privo di matricola, la cui detenzione non era mai stata denunciata, e tre piante di cannabis lunghe circa 80 cm ciascuna.

Il 41enne è stato anche denunciato per "detenzione abusiva di armi comuni e munizionamento" e per "coltivazione di sostanze stupefacenti".

L'uomo ora si trova ai domiciliari, con obbligo di presentarsi ai carabinieri di Castellamonte due volte al giorno, come disposto dal giudice per l'indagine preliminare di Ivrea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento