Continua a minacciare e ad essere violento con la madre per ottenere soldi: arrestato

Nonostante il divieto di avvicinamento

Immagine di repertorio

Un 29enne di Castellamonte è stato arrestato dai carabinieri della stazione cittadina per atti persecutori.

Il giovane, disoccupato, era già stato colpito nel giugno del 2018 da un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre, emesso dal Tribunale di Ivrea, perchè minacciava e chiedeva ripetutamente denaro alla donna, a volte anche dopo episodi di violenza.

Ma il 29enne, imperterrito, ha continuato ad avvicinarsi alla madre e a minacciarla. Dopo una successiva denuncia da parte della madre, i militari hanno chiesto e ottenuto una misura restrittiva in carcere per il giovane perchè ritenuto potenzialmente pericoloso. 

Ora si trova in carcere a Ivrea. 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento