Continua a minacciare e ad essere violento con la madre per ottenere soldi: arrestato

Nonostante il divieto di avvicinamento

Immagine di repertorio

Un 29enne di Castellamonte è stato arrestato dai carabinieri della stazione cittadina per atti persecutori.

Il giovane, disoccupato, era già stato colpito nel giugno del 2018 da un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre, emesso dal Tribunale di Ivrea, perchè minacciava e chiedeva ripetutamente denaro alla donna, a volte anche dopo episodi di violenza.

Ma il 29enne, imperterrito, ha continuato ad avvicinarsi alla madre e a minacciarla. Dopo una successiva denuncia da parte della madre, i militari hanno chiesto e ottenuto una misura restrittiva in carcere per il giovane perchè ritenuto potenzialmente pericoloso. 

Ora si trova in carcere a Ivrea. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • "Da domani la strada sarà piena di veleno per i vostri cani" e i residenti insorgono sul web

  • Doppia scossa di terremoto a mezz'ora l'una dall'altra: avvertite dalla popolazione

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Scontro violento fra auto: i vigili del fuoco estraggono due ragazze dalle lamiere

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento