Dopo la lite aggredisce i carabinieri che lo bloccano con lo spray urticante, arrestato

Tre militari sono rimasti lievemente contusi

Immagine di repertorio

Un rumeno 28enne, già noto alle forze dell’ordine, domiciliato a Castellamonte si è scagliato contro i carabinieri della Stazione di Castellamonte e di Locana intervenuti per sedare una lite. E’ stata la sua compagna lunedì, 13 novembre, a chiamare i militari nella tarda serata. 

Il 28enne, molto agitato, si è scagliato contro di loro e li ha poi minacciati con un coltello da cucina. I carabinieri, utilizzando lo spray urticante in dotazione, lo hanno bloccato e condotto in caserma, dove è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale ed in seguito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto nel carcere di Ivrea.

Tre militari sono rimasti lievemente contusi e sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Ivrea. Dopo la convalida dell’arresto tenutasi innanzi al Gip del Tribunale di Ivrea mercoledì mattina, l’uomo è stato processato con rito direttissimo, ed è stato condannato a 9 mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Serata di inferno sotto la pioggia in tangenziale: due incidenti, un morto e quattro feriti

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento