menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le body cam in dotazione ai civich di Caselle

Le body cam in dotazione ai civich di Caselle

La municipale si dota delle "body cam" e di una nuova macchina. A breve un nuovo autovelox

Via alla "Operazione Sicurezza"

Obiettivo sicurezza per il Comune di Caselle. E per farlo, Palazzo Civico ha deciso di fare le cose davvero in grande, dotando il comando dei civich di una nuova automobile, dei giubbotti antiproiettili e delle “body cam”, particolare camere che vengono attaccate agli stessi giubbotti o alle divise e sono in grado di poter monitorare il territorio in particolari situazioni di pericolo personale o di tutela della cittadinanza.

Il “progetto sicurezza”, portato avanti dal Comune e dal comandante della municipale, Alessandro Teppa, prevede, come detto, una nuova macchina che andrà a migliorare il parco vetture esistente. Si tratta di una Subaru Forester, in grado di poter percorrere anche i terreni più impervi e che potrà essere d’aiuto anche in occasione di manifestazioni o eventi particolari, come le calamità naturali.

Ed è anche per questo motivo che alla presentazione delle nuove dotazioni erano presenti il sindaco Luca Baracco, il vice sindaco Paolo Gremo, l’assessore alla Protezione Civile, Giovanni Isabella.

Ma le novità non sono finite qui. Tra quattro mesi, sperando in nessun intoppo, entrerà in funzione un autovelox in prossimità dell’aeroporto.

Inoltre è stato reso noto come sia stata fissata a 100mila euro la somma che verrà spesa per sostituire tutte le telecamere della videosorveglianza. Mentre tra un anno, nel 2019, saranno installate le videocamere di ripresa a tutti gli accessi della città, creando i famosi varchi, già presenti nella vicina Borgaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento