La carrozzeria era piena di parti di auto rubate: denunciato per ricettazione

Si cerca una banda di ladri

La carrozzeria alle porte di Caselle

Portiere, cofani, parti meccaniche. Questo e molto altro ancora è stato trovato, lo scorso mercoledì 20 febbraio 2019, in una capannone della zona industriale di Caselle da parte dei carabinieri della stazione cittadina e di proprietà di un carrozziere residente in città, denunciato per ricettazione.

Parti di macchine risultate, dopo gli accertamenti del caso, rubate. In particolare, si tratta di auto d'uso comune, come l'Audi A3, la Fiat Panda, la Lancia Ypislon e la Fiat 500 Abarth.

Ma i militari stanno compiendo ulteriori accertamenti per capire quante siano le auto rubate e successivamente smontate per vendere nel mercato parallelo le parti delle macchine ad un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello di listino. E le indagini sono anche in corso per capire se l'uomo faccia parte di una più grande banda dedita al furto e alla ricettazione di auto.

La merce sequestrata dai carabinieri raggiunge un valore complessivo di circa 50 mila euro.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento