Cronaca San Donato / Via San Donato, 27

I commercianti aiutano chi è in difficoltà: donata carne e beni di prima necessità a 40 famiglie

Grazie anche agli incassi della vendita delle mascherine

La macelleria di via San Donato

Mai come in questo periodo, arrivare alla fine del mese sta diventando piuttosto complicato. Persone in cassa integrazione, stipendi in ritardo, mancati incassi.

E le famiglie, inevitabilmente, ne risentono. E anche fare la spesa sta diventando oggettivamente un problema. 

E così, a due commercianti del rione San Donato, i titolari della "Bottega della Carne - Macelleria Giuseppe Manno" di via San Donato 27/D e la "Ferramenta Eco" di via Miglietti 4, hanno unito le forze e pensato ai più in difficoltà. 

Come? La prima sta donando carne e beni di prima necessità. La seconda, invece, destina la metà degli incassi derivanti dalla vendita delle mascherine protettive "anti Coronavirus" per supportare l'idea della macelleria e aiutare ancora più residenti. 

"Sappiamo come sia un momento difficile per tutti. Ma per alcuni il momento è davvero drammatico. Con la nostra iniziativa vogliamo dare un messaggio di speranza per un futuro migliore. Vogliamo strappare un sorriso a volti tristi e preoccupati", spiegano i commercianti.

Al momento, le famiglie aiutate sono una quarantina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I commercianti aiutano chi è in difficoltà: donata carne e beni di prima necessità a 40 famiglie

TorinoToday è in caricamento