Ubriaco picchia la moglie e tenta di colpire due donne con un’ascia

Immagine di repertorio

Un meccanico 39enne romeno ha prima picchiato la moglie poi ha minacciato e tentato di colpire con un’ascia due donne. E’ accaduto a Carmagnola nella serata di domenica 14 ottobre. L’uomo è stato arrestato per tentato omicidio, minacce aggravate dall’uso delle armi, maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di armi.

Il 39enne, in preda all’alcol, ha aggredito la moglie che ha chiesto aiuto. In suo soccorso è arrivata la sorella dell’uomo e anche una vicina di casa minacciata di morte. A quel punto l'uomo ha impugnato un'ascia di grandi dimensioni tentando di scagliarsi contro la sorella che ha schivato il colpo.

Prontamente sono stati allertati i carabinieri che sono intervenuti sul posto mettendo fine al tentativo di aggressione. L’uomo ha tentato anche di fuggire provando a nascondere l’arma tra alcune auto in sosta. E’ stato prontamente fermato, arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Asti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento