I carabinieri volontari per la sicurezza nei mercati e nelle scuole

Firmata la convenzione con il Comune

Immagine di repertorio

Più sicurezza tra la cittadinanza. E’ con questo obiettivo che nella giornata di ieri, mercoledì 14 febbraio 2018, è stata siglata la convenzione tra la polizia municipale di Leini e la sezione cittadina dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Già dalla prossima settimana, i volontari monitoreranno ingressi e uscite degli studenti della scuola elementare “Anna Frank” e il mercato cittadino. 

“Si tratta di due compiti diversi – commenta il vicesindaco Fabrizio Troiani – Alle scuole, il loro compito sarà quello di vigilare, in orario di entrata e di uscita dei bambini, affinché tutto possa svolgersi in piena sicurezza. Al mercato, sia quello del giovedì, sia quello del sabato, la loro funzione sarà quella di deterrente nei confronti di chi, come a volte succede, volesse approfittare della confusione per alleggerire qualcuno della borsa o del portafogli. Lo stesso servizio sarà garantito anche nel corso delle principali manifestazioni e in tutte quelle occasioni che comporteranno un notevole afflusso di gente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leini firma convenzione sicurezza Municipale Associazione Carabinieri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento