Il cane finisce (misteriosamente) intrappolato in un tombino: i pompieri lo salvano

Riconsegnandolo al suo padrone

Il cane salvato dai pompieri

Quando hanno sentito guaire da quel tombino, in piazza Castello ad Aglié, questo pomeriggio, domenica 6 gennaio 2019, attorno alle 15.30, quei cittadini non credevano alle loro orecchie. E, poco dopo, neanche ai loro occhi.

Perché dentro a quel tombino c'era un cane. Sì, proprio un quattrozampe. E così è subito scattata la chiamata al numero unico di emergenza "112", con l'immediato arrivo sul posto dei vigili del fuoco di Rivarolo e Ivrea.

Dopo diversi minuti di duro lavoro, i pompieri sono riusciti ad estrarlo, tra gli applausi di decine di persone.

A seguire, attimo dopo attimo, la positiva evoluzione della vicenda, c'erano anche il sindaco Marcio Succio e il consigliere comunale Franco Marchiando, oltre al personale del canile di Caluso. Sono stati questi ultimi, attraverso il microchip, a risalire al legittimo proprietario.

Da quanto si è ricostruito, il cane è scappato da una casa di via Meleto ad Agliè e si è poi infilato in un tubo all'interno del giardino del parco del Castello, fino ad arrivare in piazza.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento