menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade da casa ma viene "braccato" dalla polizia: e il cane può tornare dai suoi padroni

Dalla periferia al centro cittadino

Era evaso da casa la sera precedente, percorrendo diversi chilometri prima di essere braccato dagli agenti del commissariato San Secondo - pur non senza qualche difficoltà - nella zona di corso Vittorio Emanuele II.

Per una volta, però, nessuna manetta ai polsi. Perché ad evadere non era un pericoloso criminale, bensì Zeus, un cane di piccola taglia, un chihuahua.

Tutto è avvenuto nella prima mattinata di mercoledì 19 settembre 2018, quando transitando in corso Stati Uniti angolo corso Duca degli Abruzzi, gli agenti hanno visto il cane attraversare di corsa l'incrocio.

Di qui la decisione di seguirlo, a piedi e in auto, fino a quando non sono riusciti a prenderlo. 

Dopo averlo “catturato”, collocato sulla volante, nutrito e fatto bere, gli agenti hanno interessato il canile comunale per risalire alla proprietà del quattrozampe.

Zeus, dopo quasi 12 ore, è riuscito a riabbracciare i propri padroni, con questi ultimi che hanno ringraziato gli agenti per averlo salvato e riportato a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento