Evade dai domiciliari: nell'altra casa, trovati jeans rubati

Operazione dei carabinieri

I jeans trovati dai carabinieri

Doveva essere ai domiciliari nella sua abitazione di Venaria. E invece, si trovava in un'altra casa, a Torino, in Strada del Bramafame.

Per questo motivo, i carabinieri di Venaria hanno arrestato Felice B. 41 anni di Venaria, di professione cameriere, già noto alle forze dell'ordine. L'accusa per lui è quella di evasione.

Durante il controllo domiciliare, sono state trovate 23 paia di jeans, marca Jeckerson, completi di etichetta e confezione. Per gli inquirenti potrebbe essere merce rubata in precedenza. I militari hanno anche sequestrato una modica quantità di sostanza stupefacente. 

Il 41enne ora si trova nuovamente ai domiciliari a Venaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento