menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Con soldi falsi compra gioielli per 1,4 milioni, arrestato truffatore

Un bruinese specializzato nelle "stangate internazionali". E' stato catturato in un albergo di Catania

Mercoledì 17 maggio è finito in manette a Catania un 56enne di Bruino esperto truffatore con specializzazione nelle stangate internazionali.

L’uomo, che si spacciava per esperto gemmologo e cercava di acquistare gioielli sui siti di annunci on line, è stato condotto in carcere in esecuzione di un mandato di cattura europeo per i reati di truffa aggravata ed associazione per delinquere.

Il truffatore è stato arrestato dalla polizia in un albergo dopo l’ultimo raggiro ai danni di una coppia spagnola. L’uomo avrebbe contattato i due venditori, un uomo e una donna, offrendosi di comprare alcuni loro preziosi e un diamante di elevato valore.

I tre si sono dati appuntamento in un hotel di Barcellona. Qui il bruinese avrebbe valutato il diamante 1.185.000 euro (valore stimato in circa 950 mila euro) e gli altri preziosi 240.000 euro. Le vittime hanno colto al balzo l'offerta e il giorno successivo, al momento della vendita, l’uomo avrebbe acquistato i gioielli pagando 1.375.000 euro in banconote false. 

Il truffatore, in tutta fretta, aveva fatto perdere le proprie tracce, ma dopo tre mesi di indagini è stato individuato nell’albergo del centro storico di Catania dove è stato ammanettato.

Il bruinese è stato, infine, rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a disposizione della Corte d’Appello, sezione provvedimenti speciali.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento