rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Borgo Vittoria / Via Reiss Romoli

Raid punitivo per un debito, imprenditore minacciato e picchiato: tre arresti

Minacciato e picchiato violentemente affinché restituisse 3mila euro. Ad essere stato aggredito da tre persone, nel primo pomeriggio di venerdì 30 novembre, è il titolare di una ditta di trasporti di Torino. Nelle scorse ore i tre aggressori, accusati di aver fatto parte della spedizione punitiva, sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione Borgata La Falchera. Le accuse sono di tentata estorsione in concorso e porto di armi od oggetti atti ad offendere. 

Il raid punitivo

Tre i componenti della banda tra cui una 38enne. I complici hanno 33 e 35 anni e tutti e 3 gli aggressori sono residenti a Torino. I militari sono intervenuti all’incontro dopo la denuncia della vittima che era stata minacciata e aggredita fisicamente per la mancata corresponsione di 3mila euro quale presunto credito di lavoro maturato dalla donna, ex collaboratrice dell’imprenditore. La perquisizione della macchina di uno dei tre ha permesso di sequestrare uno sfollagente e una mazza da baseball in ferro. L’arresto è stato convalidato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid punitivo per un debito, imprenditore minacciato e picchiato: tre arresti

TorinoToday è in caricamento