rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Borgaro Torinese / Via Italia

Varchi e telecamere per una maggiore sicurezza: ecco il piano del Comune

Progetto da 110mila euro

Sono iniziati i lavori di sostituzione delle telecamere della videosorveglianza a Borgaro.

I lavori, affidati alla società Fastweb, nell'ambito della convezione Consip sui sistemi di videosorveglianza, hanno un costo di 110mila euro e prevedono la sostituzione delle 14 telecamere di lettura targhe poste nei 7 varchi d'ingresso del territorio comunale e, non in maniera secondaria, le 35 telecamere di sicurezza urbana posizionate in vari punti della città (Piazza Vittorio Veneto, Piazza Europa, Piazza della Repubblica, Via Italia, Via Gramsci, Via Lanzo, Via Canavere, Via Savant, Parco Don Banche, Via Volpiano, Via Piemonte).

“In base al cronoprogramma i lavori dureranno tutto il mese di marzo e l'impianto verrà collaudato e consegnato nelle prime settimane del mese di aprile”, spiega il comandante della municipale, Massimo Linarello, che precisa come nella cifra rientri anche “l'acquisto di un nuovo server per la gestione e la conservazione delle immagini ed i nuovi ponti radio necessari alla trasmissione dei dati”.

Linarello ha anche precisato come “Borgaro sia lo stesso videosorvegliata in queste settimane di cambi e installazioni. Perchè verranno cambiate a rotazione e pertanto molte rimarranno ancora attive”. Andando anche oltre: “Perché la videosorveglianza verrà anche ampliata. Con l'approvazione del nuovo bilancio l'amministrazione comunale investirà ulteriori risorse per migliorare la percezione di sicurezza della popolazione”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Varchi e telecamere per una maggiore sicurezza: ecco il piano del Comune

TorinoToday è in caricamento