rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Centro

Bombe carta "altamente pericolose" nascoste nell'armadio di casa: la polizia arresta un 43enne

Sequestrati medicinali illegali

Nel suo alloggio sono state trovate, nell'armadio in camera da letto, otto "cipolle", ovvero le bombe carta di tipo artigianale. Tutte pericolose, vista l'assenza di certificazioni ma soprattutto in grado di produrre una "esplosione per simpatia", ovvero un’esplosione che si concretizza quando un singolo ordigno innesca istantaneamente tutti gli altri vicini provocando un’esplosione micidiale.

Nei guai è finito un 43enne italiano, arrestato lunedì scorso, 25 marzo 2019 dalla polizia per possesso del materiale esplodente e denunciato in stato di libertà per la detenzione di medicinali non corrispondenti alla normativa vigente.

Questo perché, durante la perquisizione - oltre a essere ritrovate tre “torce illuminanti” - nell’auto dell’uomo, i poliziotti hanno anche rinvenuto due flaconi contenenti un centinaio di capsule di efedrina e aspirina illegali perché importate dall’estero con flaconi etichettati non in lingua italiana e senza autorizzazione rilasciata dall’Aifa (Agenzia italiana del farmaco).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bombe carta "altamente pericolose" nascoste nell'armadio di casa: la polizia arresta un 43enne

TorinoToday è in caricamento