Avvisano del verificarsi di furti in zona, ma sono loro i ladri: derubato un anziano

E' successo martedì 18 aprile al pomeriggio. I due si sono finti carabiniere e un dipendente "Covar", il servizio di raccolta rifiuti

Immagine di repertorio

Hanno suonato il campanello dell’abitazione di un 78enne di Beinasco presentandosi come un carabiniere e un dipendente “Covar”, il servizio di raccolta rifiuti nei Comuni del consorzio, gli hanno detto che in una casa vicina era da poco stato consumato un furto e sono entrati nella sua abitazione con la scusa di verificare eventuali ammanchi e poi hanno fatto il resto.

L’anziano derubato ha sporto denuncia mercoledì mattina ai carabinieri di Beinasco. Il giorno prima era in casa da solo e si è fidato dei due individui che ha introdotto nell’abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due, carpita la fiducia dell’uomo, si sono fatti indicare il luogo dove custodiva il denaro e i preziosi dopodiché, approfittando di un attimo di distrazione del padrone di casa, si sono impossessati di alcuni monili in oro e della somma contante di  350euro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento