Un vaso, una cinghia e bottiglie di vetro utilizzati per colpire l’avversario: 4 arrestati

Violenta rissa in strada tra una decina di persone

immagine di repertorio

I protagonisti di una maxi e violenta rissa, avvenuta sabato sera 17 agosto in via Desana, si sono affrontati armati, principalmente, di cocci di bottiglia.

Quando sono intervenuti gli agenti squadra volante, allertati da alcuni testimoni, sul posto hanno trovato ancora 4 peruviani, due fratelli di 18 e 24 anni e gli altri di 27 e 33, tutti lievemente feriti e in evidente stato di ebbrezza.

Dalla ricostruzione dei fatti, possibile grazie ad alcune testimonianze, i poliziotti hanno appurato che i due fratelli, uno armato di bottiglia di vetro e l’altro di una cinghia, avevano aggredito altri uomini, appartenenti al gruppo “rivale”. In loro aiuto è quindi arrivato il connazionale 33enne che ha anche lanciato un vaso raccolto da un cassonetto dell’immondizia che è andato a colpire il piantone dello sterzo di un’auto parcheggiata in strada.

Infine, il 27enne è stato visto aggredire con calci e pugni un uomo e danneggiare un Suv fermo in strada. Gli agenti della squadra volante hanno arrestato tutti e quattro i cittadini peruviani per rissa aggravata e danneggiamento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento