menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ferma l’auto per acquistare la droga, ma fugge all’alt della polizia: inseguito e arrestato 

Per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Una cessione di droga è finita con due persone arrestate e un inseguimento per le vie del quartiere Barriera Milano. È domenica pomeriggio, 26 gennaio, quando durante i controlli anti spaccio effettuati da personale della Squadra Volante, arriva in via Scarlatti un’autovettura condotta da un giovane. In prossimità di via Montanaro il mezzo arresta la marcia e il conducente viene avvicinato da un pusher al quale consegna 20 euro in cambio di una pallina di colore giallo. 

A quel punto gli agenti intervengono per fermare l’autista dell’autovettura e lo spacciatore che viene riconosciuto in un 28enne di nazionalità gabonese con precedenti specifici e sottoposto all’obbligo di presentazione quotidiano alla polizia giudiziaria per reati inerenti agli stupefacenti.

L’acquirente, un cittadino italiano di 38 anni, inizialmente fa credere di voler collaborare poi riparte imboccando contromano via Aosta e costringendo il personale della Squadra Volanti ad inseguirlo. Una pattuglia lo intercetta in corso Novara, ma viene e il fuggitivo in auto prosegue per corso Regio Parco, Lungo dora Firenze, per poi fermarsi definitivamente in corso Tortona dove tenta di disfarsi della sostanza stupefacente appena acquistata (0,4 grammi di cocaina) e dove tenta di aggredire gli agenti. 

Alla fine l’uomo viene arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato; inoltre, è stato sanzionato amministrativamente per l’acquisto delle sostanza stupefacente e le numerose violazioni al codice della strada commesse. Arrestato anche il pusher per la cessione dello stupefacente.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento