menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Fuggitivo fermato dal poliziotto con lo spray al peperoncino: 24enne arrestato

Il pusher ha sbattuto una porta in faccia all’agente e l’ha preso a calci e pugni 

Rocambolesco inseguimento della Polizia di Stato nel quartiere Barriera di Milano dove gli agenti del Commissariato di zona hanno fermato, in via Giaveno angolo corso Vigevano, uno straniero, segnalato come pusher della zona.

Il ragazzo, un 24enne nigeriano, si è rifiutato di fornite i documenti ai poliziotti ed è fuggito. Un agente lo ha inseguito a piedi, l’altro a bordo dell’autovettura di servizio. Il giovane ha attraverso corso Vigevano mettendo in pericolo la sua incolumità, quella dei poliziotti e degli altri utenti della strada.

Giunto in via Cigna, il 24enne ha provato a trovare rifugio all’interno di un portone e nell’accedervi ha sbattuto in faccia all’operatore l’anta aperta ed ha ingaggiato con lui una colluttazione, colpendolo con calci, pugni e sputi provando in ogni modo a divincolarsi. A questo punto l’agente, per difendersi dall’aggressore, ha fatto ricorso all’uso dello spray al peperoncino in dotazione, riuscendo a placare il fuggitivo.

Lo straniero, irregolare sul Territorio Nazionale, è stato arrestato per i reati di resistenza e violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento