menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Controlli a tappeto nel quartiere: 30 poliziotti impiegati, tre pusher arrestati 

Un panetto di hashish ritrovato vicino allo scivolo nell’area giochi per bambini

Arrestati tre stranieri per spaccio di sostanze stupefacenti nel corso di un controllo straordinario del territorio effettuato nel pomeriggio di giovedì 11 aprile nel quartiere Barriera di Milano, con l’impiego di oltre 30 operatori.

L’attività di controllo, coordinata da personale del Commissariato Barriera Milano, ed effettuata con l’ausilio di diversi equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, di unità del V Reparto Mobile della Polizia di Stato e di agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ha principalmente interessato diverse aree del quartiere. 

In piazza Montanaro gli agenti hanno tratto in arresto un cittadino marocchino di 41 anni, con precedenti specifici a carico. Lo straniero, alla vista dei poliziotti, si è disfatto di un panetto di hashish di 24 grammi gettandolo per terra. Un altro panetto, questa volta di 50 grammi, è stato rinvenuto dagli agenti nascosto all’interno dello scivolo per i bambini posizionato nell’area gioco.

In corso Giulio Cesare, nei pressi di Piazza Montanaro, un altro senegalese di 22 anni, alla vista dei poliziotti ha ingerito un involucro, verosimilmente contenente sostanza stupefacente. Lo straniero, trovato in possesso di denaro contante, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Un terzo senegalese di 26 anni è stato arrestato in via Baltea angolo via Montanaro. Anche in questo caso lo straniero alla vista degli agenti ha ingerito diversi involucri, come appurato successivamente da accertamenti clinici che hanno evidenziato la presenza di tre corpi estranei nell’alveo gastrico.

Altri denunciati e sanzionati

Tre cittadini stranieri, un maliano e due gabonesi, sono stati denunciati in stato di libertà per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità: il maliano per non aver ottemperato a un divieto di dimora, i due gabonesi per non aver lasciato il territorio italiano a seguito di provvedimenti di espulsione. Tre persone sono state sanzionate amministrativamente per il possesso di sostanza stupefacente.

Nel corso dell’attività sono stati controllati due bar, uno situato in corso Giulio Cesare e l’altro in via Montanaro. All’interno degli esercizi sono stati identificati diversi cittadini stranieri alcuni dei quali accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione per verificare la loro posizione sul territorio nazionale. Complessivamente sono state controllate 30 persone e due esercizi commerciali. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento