rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Barriera di Milano

Coltiva piantagione di marijuana in casa: inquilina arrestata

Denunciati gli affittuari

Una piantagione di marijuana in un appartamento di via Sempione: è quanto hanno scoperto a metà settembre 2017 gli agenti del commissariato Barriera di Milano, che hanno arrestato un'italiana di 55 anni, inquilina dell'abitazione (con un contratto in nero), sequestrando 150 piante e tutto il necessario per la loro lavorazione.

Denunciati anche i due affittuari dell'abitazione: un'italiana di 27 anni residente a Saluggia (Vercelli) e il suo compagno, che tra l'altro si trovava già ai domiciliari per un'altra storia di droga. Secondo gli investigatori i due erano a conoscenza dell'attività di produzione della droga.
Da circa un anno, quando la coltivatrice era entrata nell'appartamento, le bollette elettriche ammontavano a 3.300 euro, probabilmente per l'alimentazione delle lampade riscaldanti adibite all'essiccazione delle foglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva piantagione di marijuana in casa: inquilina arrestata

TorinoToday è in caricamento