Esce per le compere e viene uccisa: fermato un uomo ritenuto responsabile dell’omicidio

Cadavere trovato nei giardini della chiesa di Barge

I giardini in cui è stato trovato il cadavere della donna

Svolta a meno di una settimana dall’omicidio di Anna Piccato, brutalmente assassinata nei Giardini di Annonay nel comune Barge la mattina del 23 gennaio. Gli accertamenti dei Carabinieri del Nucleo Investigativo di Cuneo e della Compagnia di Saluzzo hanno consentito di fare emergere e di delineare un grave quadro indiziario a carico Daniele Ermanno Bianco, 40 enne del posto, che secondo gli inquirenti sarebbe responsabile della morte dell’anziana donna. 

L’uomo, nelle prime ore del mattino del 24 gennaio, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dal P.M. della Procura della Repubblica di Cuneo e accompagnato presso la Casa Circondariale di Cuneo. A seguito dell’interrogatorio e della convalida del fermo, il GIP del Tribunale di Cuneo ha emesso nei suoi confronti l’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere dove si trova tuttora recluso.

Le indagini degli inquirenti continuano per chiarire tutte le circostanze legate all’omicidio, compreso il movente. Il presunto assassino, che si occupa di lavoretti di edilizia, potrebbe aver ucciso Anna Piccato per motivi legati al denaro, ma al momento l'uomo non ha confessato. La donna sarebbe morta a seguito dei colpi inferti con un grosso martello che ora i carabinieri stanno cercando, anche tra gli attrezzi di lavoro dell’uomo fermato.   

Daniele Bianco era già finito in manette nel luglio del 2013, accusato con un complice di avere speso banconote da 100 euro false in vari negozi di Pessinetto e nei paesi vicini e anche denunciato per guida senza patente, che gli era stata revocata.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento