Abbattute le baracche abusive a ridosso della stazione della metro

Dieci persone fatte sgomberare

Le baracche abusive in via Sassi

Sono state sgomberate le baracche abusive presenti nell'area privata tra le vie Sassi e Certosa a Collegno.

Il blitz l'altro giorno, 2 aprile 2019, eseguito da polizia locale e carabinieri dopo l'ordinanza di sgombero firmata dal sindaco, Francesco Casciano.

Le baracche sono state abbattute, senza alcun attimo di tensione con gli occupanti - una decina di persone, tutte comunitarie - che hanno avuto il tempo di recuperare i propri effetti personali prima di lasciare l'area. 

"Noi sindaci abbiamo bisogno di leggi più efficaci al fine di poter contrastare con maggior efficacia questi fenomeni – ha commentato Casciano – che richiedono un alto dispendio di controlli e personale dei Comuni. Lo Stato continua a delegare di fatto azioni che non spetterebbero agli Enti locali. Sebbene non ci siano problemi di ordine pubblico, gli aspetti igienico sanitari nei nostri contesti urbani non possono essere assolutamente tollerati".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento