Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Centro / Corso Vinzaglio, 1

Minacciano e rapinano il barista e poi scappano via in taxi. Ma non vogliono pagarlo: arrestati

Dai carabinieri

Il caffè teatro della rapina

Sono entrati in un bar di corso Vinzaglio 1, a Torino, come se fossero due clienti. Ma non vedendo in quegli istanti nessuno attorno a loro, sono subito entrati in azione. Minacciando e percuotendo il titolare del locale e derubandolo di quanto presente in quel momento in cassa - circa 50 euro - e un po' di dolciumi. Per poi fuggire via, a piedi.

E' successo nella serata di ieri, martedì 15 gennaio 2019. 

I due rapinatori, poi, hanno trovato un taxi, proprio per accelerare la loro fuga. Ma una volta a bordo, hanno chiesto al taxista di fare un giro per Torino, prima di essere portati a Chieri. Fin qui, nulla di male. Peccato che i due volessero fare il "tour" praticamente gratis.

E così, tra il taxista e la coppia di rapinatori è nato un litigio, culminato con l'arrivo in piazza dei carabinieri del radiomobile. 

In pochi minuti si ricostruisce l'intero quadro della vicenda, visto che nel frattempo il titolare del bar aveva chiamato anche lui i carabinieri per denunciare la rapina, descrivendo accuratamente i due rapinatori.

Che corrispondevano in toto ai due fermati in piazza a bordo del taxi. In manette, per rapina, sono finiti due pregiudicati: una 34enne di Gassino e un 55enne di Chieri.

Per il titolare della caffetteria qualche escoriazione e tanto spavento, ma non è dovuto ricorrere alle cure mediche ospedaliere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciano e rapinano il barista e poi scappano via in taxi. Ma non vogliono pagarlo: arrestati

TorinoToday è in caricamento