rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Salassa / Via Torino, 26

Due rapine (una tentata) in soli venti minuti tra Rivarolo e Salassa: caccia alla banda

Posti di blocco da parte dei carabinieri della compagnia di Ivrea

Solamente ieri, mercoledì 1 dicembre 2021, avevamo raccontato la storia delle due rapine in poche ore avvenute, qualche giorno fa, in un Penny Market di via Chiesa della Salute a Torino.

Oggi, invece, ecco un'altra storia praticamente simile, con una rapina e una tentata rapina in due differenti negozi nel giro di una ventina di minuti. E' quanto successo ieri sera, mercoledì 1 dicembre 2021, tra Rivarolo Canavese e Salassa.

Prima a Rivarolo, dove è stato preso di mira il negozio "Acqua e Sapone", in corso Torino. Attorno alle 19.40, un uomo a volto coperto è entrato nel negozio e ha minacciato la cassiera con un coltello a serramanico. Il colpo, però, non è andato a segno perchè il malvivente non è riuscito ad aprire il registratore di cassa. Inevitabile la fuga per eludere i carabinieri: è scappato a bordo di un'auto - dove c'era il complice in attesa - ferma con il motore acceso in un parcheggio non molto distante dal negozio.  

Passano venti minuti e a Salassa viene rapinata la pizzeria da asporto "La Torre" di via Torino 26. Anche in questo caso, il rapinatore è entrato in azione a volto coperto e, impugnando il coltello, ha minacciato il titolare, derubandolo di 200 euro. Poi è fuggito a bordo di un'auto. 

Le indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea sono in corso: per i militari potrebbe trattarsi della stessa coppia di malviventi. Per questo motivo, sono stati organizzati numerosi posti di blocco da parte dei militari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due rapine (una tentata) in soli venti minuti tra Rivarolo e Salassa: caccia alla banda

TorinoToday è in caricamento