menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei vigili del fuoco

L'intervento dei vigili del fuoco

Rimane incastrato con la testa nell'inferriata: bambino salvato dai vigili del fuoco

Attimi di grande apprensione

E' rimasto con la testa incastrata in una delle inferriate della Torre dell'Orologio della Reggia di Venaria, in piazza della Repubblica.

E' quanto successo nella serata di ieri, sabato 20 luglio 2019, attorno alle 22, a pochi metri dall'ingresso che conduce alla Fontana del Cervo, in funzione durante il periodo estivo con i suoi particolari giochi d'acqua.

Ed è forse per curiosità, o per una imprudenza, che un bambino, all'incirca di quattro anni ha messo la testa nell'inferriata, rimanendo però incastrato. 

Le sue urla hanno attratto i genitori, che erano in piazza assieme ad amici per una passeggiata serale. Dopo aver provato inutilmente ad estrarlo, gli stessi genitori hanno richiesto l'intervento dei mezzi di soccorso attraverso il numero unico di emergenza "112".

In pochi minuti, in piazza della Repubblica sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento volontari di Venaria, la Croce Verde di Venaria e i carabinieri della stazione di Venaria.

Grazie all'utilizzo del flessibile, con una precisione certosina e con tanta freddezza, i pompieri sono riusciti a tranciare le maglie dell'inferriata, liberando il piccolo, che è così potuto tornare fra le braccia dei propri genitori, non prima di essere controllato - a scopo precauzionale - dal personale sanitario.

Operazioni lunghe, durate diversi minuti, con un capannello di curiosi che non si sono persi un solo istante dell'intervento dei vigili del fuoco. 

Ora, in attesa che venga ripristinata la grata, è stato posizionato un pannello di risulta in plastica, a copertura della stessa inferriata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento