Bloccati al buio sul pendio ghiacciato: salvati due scialpinisti nella notte

Spaventati e infreddoliti, poi si sono recati autonomamente in ospedale

Un momento durante l'intervento di soccorso

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono stati impegnati, nella notte di lunedì 6 maggio, in un'operazione di soccorso per recuperare due scialpinisti bloccati a monte del Pian della Mussa nel comune di Balme.

I due malcapitati si erano trovati in difficoltà nel canale di Arnas, il percorso invernale che conduce al rifugio Gastaldi, a causa del pendio ghiacciato e dell'arrivo del buio. Intorno alle 2 di notte sono stati raggiunti dai tecnici via terra che li hanno messi in sicurezza, legati in cordata e ricondotti a valle.

I due scialpinisti erano spaventati e infreddoliti, uno dei due presentava un congelamento a una mano, ma si sono recati autonomamente in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento