menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Sequestrati articoli potenzialmente pericolosi, sanzionati due commercianti

Due interventi nella stessa cittadina

Oltre 2mila articoli, tra orecchini, braccialetti, collane, articoli di bigiotteria anche per bambini e accessori per telefoni, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino. Nel corso dell’intervento è stato individuato anche un lavoratore “irregolare”.

In un’attività commerciale e presso il mercato settimanale di Avigliana, i Finanzieri della Compagnia di Susa hanno sequestrato oltre 2.000 articoli (bigiotteria, accessori vari per la telefonia, cover) provenienti dalla Cina, venduti senza le più basilari indicazioni circa la denominazione merceologica, i dati dell’importatore, la presenza di materiali o sostanze pericolose e le modalità di smaltimento, con evidenti rischi per la sicurezza dei potenziali acquirenti.

A carico dei due commercianti, uno di origine cinese e l’altro di origine marocchina, sono state irrogate sanzioni per oltre 2.000 euro. L’operazione rientra nell’ambito del controllo economico-finanziario del territorio, eseguito, quotidianamente, dalla Guardia di Finanza, per contrastare tutte quelle forme di commercio illegale in modo tale da tutelare non solo i consumatori, ma anche gli imprenditori onesti eliminando pericolose distorsioni delle corrette regole dell’economia di mercato e della finanza spesso correlate a fenomeni di evasione fiscale.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento