Fermo all'area di servizio completamente ubriaco, autotrasportatore finisce in ospedale

Visto da diversi automobilisti

Attimi concitati all'area di servizio

Lo hanno visto all'area di servizio di Viverone sud, a Settimo Rottaro, sul raccordo della Ivrea-Santhià, in direzione di Santhià, piuttosto strano.

E così, alcuni automobilisti, oggi, sabato 3 agosto 2019, hanno deciso di chiamare la polizia stradale di Torino, prontamente intervenuta per controllare le condizioni di quell'autotrasportatore lituano, del 1981, fermo con il suo tir nell'area di servizio.

Con loro anche il personale sanitario del 118, che dopo averlo visto ha subito disposto l'accompagnamento all'ospedale Ivrea, in codice giallo.

In attesa di ulteriori verifiche, il mezzo pesante è stato affidato ad un collega del 38enne, in sosta con lui a Viverone sud.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Settimo Rottaro tir ubriaco Viverone sud 3 8 19 3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento