Scappa all’alt dei carabinieri poi li sperona in retromarcia: arrestato

Per resistenza a pubblico ufficiale

Durante un posto di controllo, effettuato da una pattuglia della Radiomobile della compagnia carabinieri di Villanova d’Asti, un’autovettura non si è fermata all’alt dei militari per poi darsi alla fuga a forte velocità. È accaduto la scorsa notte tra Villanova d’Asti (At) e il Chierese. Ne è scaturito un inseguimento verso il centro abitato di Riva presso Chieri (To) e successivamente a Chieri dove, con l’ausilio di una ulteriore pattuglia della Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Chieri, i militari sono riusciti a fermare il fuggitivo.

 Il conducente della vettura, una Dacia Sandero, vistosi bloccato e non avendo altre vie di fuga, ha tentato disperatamente di sottrarsi al controllo azzardando una brusca retromarcia e speronando la parte frontale dell’autoradio dei Carabinieri di Villanova. Infine i militari sono riusciti a bloccare il fuggitivo e a condurlo in caserma per i successivi accertamenti, al termine dei quali veniva dichiarato in stato di arresto per resistenza a pubblico ufficiale e posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Resta sconosciuto il motivo della fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento