menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Presta 4mila euro e ne chiede indietro più di 9mila: usuraio in manette

Dopo la denuncia di un ristoratore

Si era rivolto a lui per cercare di superare un momento di crisi economica. Un prestito di 4mila euro, quello chiesto da un ristoratore torinese ad un russo di 42 anni di Torino.

Ma a fronte di questa richiesta, c'era l'obbligo di restituire la somma con un interesse pari a oltre il 200%. E dopo i primi 9.500 euro restituiti, l'uomo ha detto "basta", non riuscendo più a pagare.

E il suo aguzzino, a quel punto, lo ha minacciato di morte. Il ristoratore, impaurito, ha deciso di denunciare tutto ai carabinieri, con i militari della compagnia Oltre Dora che sono riusciti ad arrestare l'usuraio dopo una breve indagine. 

Ora il 42enne si trova ai domiciliari: è sospettato di aver prestato denaro a tassi usurai ad altri commercianti in difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento