Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Via delle Spine

Prima il litigio in strada a Cirié e poi l'accoltellamento: uomo ferito all'addome, aggressore arrestato

Ricoverato in ospedale, in prognosi riservata

Il luogo dove è avvenuto l'accoltellamento

Un uomo di 39 anni di Ciriè è ricoverato dalla tarda serata di sabato 10 luglio 2021 all'ospedale cittadino dopo essere stato accoltellato al termine di un litigio.

Tutto è successo attorno alle 22 in via delle Spine, zona residenziale e periferica di Ciriè. E' lì che il 39enne e un 30enne, anche lui residente nella Città dei D'Oria, si sono incontrati e, per cause ancora in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri della tenenza cittadina, hanno avuto un diverbio.

Un litigio culminato poi con il 30enne che ha estratto un coltello a serramanico, della lunghezza di 20 centimetri, e lo ha conficcato nell'addome del 39enne.  

Alcuni testimoni hanno dato l’allarme al 112, perché hanno visto prima la lite tra i due e poi l’accoltellamento. Il tempestivo intervento di una pattuglia di carabinieri ha permesso di bloccare e disarmare l’aggressore e di sequestrare il coltello: ora si trova in carcere, a Ivrea, con l'accusa di tentato omicidio. 

Il 39enne è stato medicato sul posto dai medici del 118 e successivamente trasportato all’ospedale di Cirié, dove è ancora ricoverato in prognosi riservata anche se, per fortuna, non versa pericolo di vita.

Le indagini sono ancora in corso, visto che i due protagonisti della vicenda non hanno voluto chiarire i motivi della lite. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima il litigio in strada a Cirié e poi l'accoltellamento: uomo ferito all'addome, aggressore arrestato

TorinoToday è in caricamento