menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Entra nell'ufficio e si finge una cliente per rubare nella borsetta della dipendente

Arrestata dopo la fuga e l'inseguimento

Una donna di nazionalità serba, di 46 anni, è stata arrestata dagli agenti della Squadra Volante in via Cernaia, nel pomeriggio di lunedì 18 novembre 2019, in via Cernaia per  tentato furto aggravato.

La 46enne si era presentata alla reception di un ufficio di consulenza, dichiarando di aver bisogno d’informazioni.

Una volta accomodatasi in sala d’attesa, approfittando della momentanea assenza delle impiegate, si è avvicinata alla borsa di una dipendente, iniziando a frugare all'interno, salvo essere colta in flagrante.

Sulle prime ha dichiarato di essere innocente, salvo poi darsi alla macchia. Gli altri dipendenti, allertati dalle urla delle donne, si sono dati all'inseguimento, bloccandola alla fermata dell'autobus. Ma la 46enne, dimenandosi con forza, è riuscita a salire a bordo del primo bus che le è capitato davanti. 

Per sua sfortuna, però, anche gli impiegati sono riusciti a salire sul mezzo pubblico, chiamando poi la polizia che, dopo aver bloccato il bus, sono riusciti a metterle le manette ai polsi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento