rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Nichelino / Piazza Camandona

Spacca la vetrina con un tombino per rubare dei telefonini: sorpreso e arrestato

Dopo aver provato a fuggire

Un 40enne senza fissa dimora, di nazionalità marocchina, è stato arrestato questa notte, mercoledì 15 gennaio 2020, per tentato furto aggravato. 

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri della tenenza di Nichelino mentre stava sfondando la vetrina del negozio di telefonia "TLab" in piazza Camandona, sempre a Nichelino, con l'aiuto di un tombino. 

Colto sul fatto, il 40enne ha provato a nascondersi e poi a scappare. Ma tutto è risultato vano: è stato ammanettato e portato in carcere a Torino.

Nichelino tombino tentato furto Camandona 15 1 20 2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacca la vetrina con un tombino per rubare dei telefonini: sorpreso e arrestato

TorinoToday è in caricamento