Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Soldi per evitare penali e annullamento del contratto: arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale

Mazzetta da 8mila euro

I finanzieri prima dell'arresto dell'uomo

Un ingegnere di Torino è stato arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza di Fossano per concussione. Il professionista è il direttore dei lavori di adeguamento della piscina comunale di Ivrea.

L'attività di indagine, coordinata dalla procura di Ivrea, è partita dalla denuncia di un imprenditore di Savigliano, costretto a pagare 8mila euro, in due tranche, pur di non incorrere nella risoluzione a suo danno del contratto ed il conseguente accollo delle penali. 

Il professionista, infatti, pur di ottenere i soldi, rinviava volontariamente la predisposizione degli stati d'avanzamento lavori, la procedura che permette alle ditte di poter ottenere, in percentuale, quanto dovuto per i lavori stessi. 

Di qui la decisione di organizzare un incontro "trappola" a Savigliano. L'uomo è stato fermato dai militari mentre riceveva una mazzetta da 6mila euro, messe in un plico e nascoste dentro a un soprabito.

Una volta uscito dal bar, è stato fermato: il successivo riscontro dei numeri seriali del denaro contante ha permesso di appurare che erano esattamente le stesse che i militari avevano precedentemente provveduto ad annotare.

L'arresto è stato convalidato dal giudice per l'indagine preliminare del tribunale di Cuneo: ora si trova ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi per evitare penali e annullamento del contratto: arrestato il direttore dei lavori della piscina comunale

TorinoToday è in caricamento