Messaggi, minacce e aggressioni per farle cambiare idea: l'ex fidanzato finisce in manette

Porta di casa spaccata

Per diversi giorni ha continuato ad inviare messaggi - su Facebook, Whatsapp ed sms - alla ex fidanzata. L'obiettivo era sempre lo stesso: farle cambiare idea e riprendere la loro storia d'amore.

Poi, non ottenendo la risposta che sperava, ha deciso di andare a casa sua, colpendo a più riprese la porta di casa, con calci e pugni.

La donna, terrorizzata, ha subito richiesto l'intervento della polizia, nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio 2019, nel quartiere di Regio Parco.

Quando gli agenti sono arrivati, hanno trovato la porta d’ingresso dell’abitazione a terra, con la giovane che urlava dalla paura. Il tutto con l'ex, un 22enne italiano, a torso nudo, che stava andando verso la donna. 

E i poliziotti l'hanno fermato in tempo, arrestandolo per atti persecutori. Appena è stato ammanettato, la vittima è crollata, raccontando come la loro storia fosse iniziata un anno fa e sin da subito ha iniziato ad avere comportamenti persecutori. Aumentati a dismisura al termine della relazione e culminati anche in vere e proprie aggressioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento