Li fermano per un controllo e il conducente ammette: "Sì, sto comprando la droga". Pusher in manette

Stavano andando a un bancomat

Immagine di repertorio

Appena ha visto le pattuglie della polizia e della municipale, martedì scorso, 28 aprile 2020, si è abbassato.

Una mossa che ha insospettito gli agenti del commissariato San Secondo e i civich del I° sezione Centro. Tant'è che hanno subito alzato la paletta per intimare al conducente l'alt per il controllo di rito, in via Castelfidardo. 

Il conducente si mostra da subito collaborativo, mentre il passeggero, un gabonese di 30 anni, li ignora completamente. Il motivo è presto detto: era impegnato a deglutire diversi ovuli di sostanza stupefacente.

"Sono in compagnia di quest'uomo perché voglio acquistare della droga", ha detto il conducente, senza troppi peli sulla lingua. E l'uomo spiega come si stessero dirigendo ad un bancomat per effettuare il prelievo del denaro, propedeutico alla cessione delle dosi.

I poliziotti, a quel punto, controllano i due cellulari, trovando le conferme che stavano cercando: i messaggi e le chiamate intrattenute tra i due per pianificare l’incontro. 

Il gabonese è stato così arrestato per spaccio e denunciato per aver violato le normative "anti Coronavirus": dalle indagini è pure emerso come avesse precedenti specifici e fosse destinatario di un decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Anche il conducente, inevitabilmente, è stato sanzionato per le violazioni "anti Covid-19".  Nel corso del controllo, 20 persone e 15 veicoli sono stati oggetti di verifiche, con tre sanzioni amministrative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento