Spacciava crack e cocaina in pieno pomeriggio nella zona "bene" della città

Arrestato dopo la fuga tra le auto

Parte della droga sequestrata

Vendeva crack e cocaina in pieno pomeriggio, nella zona di corso Re Umberto, nel cuore del quartiere Crocetta.

Ma il  "lavoro" di quel 20enne senegalese è stato visto in tempo reale dai "Falchi" della Squadra Mobile, che hanno così deciso di fermarlo. 

Il giovane - che si è poi scoperto essere irregolare in Italia - ha provato a darsi alla fuga, zigazagando tra le auto in transito lungo corso Re Umberto e lanciando sotto un’auto in sosta un involucro con 17 dosi di crack e 26 dosi di cocaina.

La sua fuga è durata poche centinaia di metri, visto che è poi stato braccato e arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. 

Le successive indagini hanno permesso di capire come dal 2015 a oggi sia stato denunciato più volte, fornendo spesso e volentieri false generalità, oltre a non aver ottemperato all’ordine di allontanamento dall'Italia emesso nel 2018 dal Questore di Torino.

Ora si trova nel carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento