Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'armadio c'erano oltre due chili di esplosivi di ogni dimensione: arrestato dai carabinieri

Materiale pirotecnico sequestrato per poi essere fatto esplodere

 

Oltre due chili di esplosivi, senza alcuna etichetta o simbolo identificativo. E' quanto hanno trovato i carabinieri di Cuorgné in una abitazione della stessa cittadina.

Erano nascosti in un armadio, senza qualsiasi misura di sicurezza: trovati e sequestrati giochi pirotecnici di lunghezza variabile fra i 10 e 15 centimetri e con un diametro fra 3.5 e i 12 centimetri. 

Sul posto sono intervenuti gli artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Torino, che hanno sequestrato il materiale esplodente per la successiva distruzione. 

Un italiano di 42 anni, privo di licenza per la vendita, è stato arrestato per detenzione di materiale esplosivo.

Pochi giorni fa, i carabinieri di Venaria avevano denunciato sei persone responsabili, a vario titolo, per detenzione abusiva di materiale esplodente e ricettazione e sequestrati 133 kg di giochi pirotecnici.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento