Perde i documenti e va a sporgere denuncia alla polizia: ma era ricercato e finisce in carcere

Lo cercavano da un anno

Immagine di repertorio

Dopo aver perso i documenti di identità, un 47enne, ieri mattina, mercoledì 1 luglio 2020, si è così recato negli uffici di Polizia di via Grattoni per sporgere la denuncia di smarrimento.

Agli agenti l'uomo ha consegnato una fotocopia della carta d’identità smarrita e ha confermato l'identità presente sullo stesso documento.

Dopo un breve controllo sulla banca dati della Polizia, ecco emergere come fosse ricercato dalla polizia esattamente da un anno.

Ma essendo senza fissa dimora, e non svolgendo alcuna attività lavorativa, era riuscito sempre a sottrarsi all’arresto.

Almeno fino a ieri mattina, quando per colpa di un documento perso, si sono aperte le porte del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Dieta, metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunciare ai propri alimenti preferiti

  • Torino, colta da malore, stramazza al suolo: muore in ospedale nonostante i soccorsi dei civich

Torna su
TorinoToday è in caricamento