rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Nichelino

Ricercato dalla polizia per una condanna, non si riusciva a trovare: era a Nichelino, a casa della mamma

Arrestato

Era a casa della mamma, a Nichelino. E' lì che martedì scorso, 30 marzo 2021, gli agenti del commissariato Barriera Nizza di Torino hanno trovato, dopo una breve ricerca, un 32enne italiano, che era ricercato dopo che la Procura Generale della Repubblica della Corte d’Appello di Torino aveva emesso il provvedimento di cattura nei suoi riguardi il giorno prima, lunedì 29 marzo 2021.

Il 32enne, infatti, deve scontare una condanna a 2 anni, 3 mesi e 7 giorni. Ma di lui si erano perse le tracce. Grazie alle indagini compiute dal commissariato, ecco scoprire come il 32enne - appartenente ad un’organizzazione criminale finalizzata allo spaccio - fosse a Nichelino, dalla madre, che lo stava ospitando da qualche tempo.

All'arrivo della polizia, però, dell'uomo non c'era traccia: era fuori. Passa qualche ora e lui torna. E quando ha aperto la porta di casa ad aspettarlo non c'era solo la madre ma anche gli agenti. E le manette sono scattate ai suoi polsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato dalla polizia per una condanna, non si riusciva a trovare: era a Nichelino, a casa della mamma

TorinoToday è in caricamento