"Ho commesso un reato. Voglio costituirmi. Sono pericoloso", ma non è vero. E aggredisce gli agenti

Arrestato dalla polizia

Immagine di repertorio

"Venite qui di corsa. Ho commesso un reato. Voglio costituirmi". E' questa la telefonata che ha ricevuto l'operatore di polizia della centrale operativa nella serata di sabato, 9 maggio 2020.

Immediatamente, una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale si è diretta in quell'appartamento in Barriera Milano, per capire cosa stesse succedendo.

L'uomo, un 44enne moldavo, inizialmente dà in escandescenze, riferendo in un primo momento di non riconoscere l’autorità degli agenti e di non dover fornire loro alcun documento, salvo poi cambiare idea.

Dai primi accertamenti del caso, i poliziotti scoprono come fosse già noto ma come non avesse al momento alcuna pendenza di natura giudiziaria.

"Dovete arrestarmi. Sono pericoloso", ha urlato, minacciando gli agenti di commettere una strage se non lo avessero fatto.

Nonostante abbiano provato più volte a riportarlo alla calma, all'ultimo il 44enne si è scagliato contro uno dei poliziotti. A quel punto il suo desiderio è stato esaudito: è stato arrestato per "resistenza a pubblico ufficiale aggravata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna verso la conferma al primo turno

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento